personale ata 1

Personale ATA 2019: come partecipare al concorso e requisti essenziali

Per partecipare al concorso del personale ATA anche per il 2019 sono previsti dei requisiti ben precisi, al fine di entrare in graduatoria e di conseguenza poter ottenere l’impiego pubblico. Ma quali sono i principi da rispettare?

Va sottolineato che l’acronimo consistere nell’assumere un individuo che si occuperà della parte di “Amministrazione, Tecnico e Ausilario“. Ciò significa che il ruolo che potrà ricoprire presso le scuole pubbliche in tutta Italia sarà “limitato” alle professioni appena citate e non come docente.

Come entrare nelle graduatorie?

Le graduatorie che consentono la partecipazione al concorso per l’assunzione come personale ATA si differenziano per tre tipologie:

  1. Circolo
  2. Istituto
  3. Provinciali

Va chiarito anche, che la lista prevede l’inserimento di persone ritenute “qualificabili” in base a dei criteri essenziali, la cui selezione è stilata per i suddetti fattori:

  • Merito
  • Diritto
  • Anzianità
  • Superamento di un bando

Ogni situazione come si può intuire è quindi soggettiva. Altrettanto importanti sono le area operative, che sono complessivamente quattro.

Personale ATA: aree e profili 2019

Le quattro aree tutt’oggi presenti nei concorsi per il personale ATA 2019 sono A, AS, B e D.

1. Area A

Competenze: possibilità di collaborare presso ogni scuola italiana.

Requisiti:

  • Diploma di qualifica detta triennale ottenuto dopo aver frequentato uno degli istituti professionali;
  • Diploma relativo al maestro d’arte;
  • Diploma conseguito in una scuola magistrale adatta all’infanzia;
  • Diploma di maturità di cinque anni;
  • Attestato e/o diploma triennale professionale, purché sia riconosciuto o conseguito dalla Regione

In merito ai titoli sopra citati, ne basterà aver ottenuto solamente uno.

2. Area AS

Competenze: impiego in una delle scuole agrarie italiane

Requisiti:

  • Diploma con conseguente qualifica professionale acquisito come operatore agro industriale, ambientale o agrituristico

3. Area B

Competenze: il ruolo assunto per quest’area sarà esclusivamente in reparto amministrativo (AA).

Requisiti:

  • Diploma di maturità

Nelle scuole medie italiane, gli assistenti tecnici dovranno soddisfare i suddetti requisiti:

  • Diploma di maturità, purché durante le fasi di studio si possa avere accesso ad uno dei laboratori dell’istituto.

Un’altra figura professionale di riferimento è il cuoco, il quale dovrà aver conseguito:

  • Il diploma con annessa qualifica professionale del settore cucina e acquisito come “operatore per servizi di ristorazione

Come personale ATA e per arruolarsi come “infermiere”, si richiede:

  • Laurea (per esempio in scienze infermieristiche) o titolo che consenta di svolgere la professione di infermiere

Per i guardarobieri:

  • Diploma con riferimento alla qualifica professionale conseguita come operatore di moda.

4. Area D

Competenze: la qualifica come direttore addetto ai servizi amministrativi e generali richiede un titolo più impegnativo.

Requisiti:

  • Laurea in uno dei seguenti percorsi, Scienze Politiche Sociali Giurisprudenza, Scienze Economiche, Amministrative o di Commercio, o titoli ulteriori equivalenti.

L’ultimo passaggio è quello di aderire ai bandi che a sua volta verranno pubblicati sulla home del Miur. La presentazione della domanda verrà fatta esclusivamente telematicamente.

Meta description: Partecipare ai bandi per il personale ATA nel 2019 non è affatto difficile. Scopri tutte le condizioni e i requisti dei bandi pronunciati dalla Regione